Salvaslip lavabili - MammaEcologica

Ciao ragazze ^_^
in questi giorni sto portando le "belvette" al mare perché hanno un'energia pazzesca, ti sfiancano proprio, quindi cerco di farle stancare facendole correre in spiaggia XD Voi pensate che ci riesca??? Figuriamoci, "Moka"e "Caffeina" (come le chiamo io) si ricaricano invece di stancarsi, e io arrivo alla sera stecchita...

E' da diverso tempo che dovevo parlarvi di questi prodotti, comprati mesi e mesi fa, quindi scusatemi del ritardo.
Oggi vi racconto la mia esperienza con i Salvaslip lavabili di MammaEcologica.



Tipologia
Salvaslip totalmente in tessuto, lavabili in lavatrice a 60° e asciugabili anche nell'asciugatrice.

Tessuti
Sono costituiti da PUL all'esterno, ossia microfibra di poliestere laminata, quindi impermeabile, e una parte interna in micropile, molto morbido visto che andrà a contatto con la pelle. 
La parte esterna è presente in diversi colori e non stinge durante il lavaggio.





Dimensioni
Le dimensioni della sola zona assorbente sono di 14 x 6,5 cm (sui vari siti trovate misure differenti non so come mai, i miei sono così). Sono presenti due ali che permettono di fissare l'assorbente allo slip con un bottoncino a pressione.





Durata
Praticamente illimitata, nel senso che potete riusarli tutte le volte che servono visto che vanno semplicemente lavati e fatti asciugare (l'asciugatura è rapida), quindi fino a che regge il tessuto.

Colore
Sono presenti in diversi colori: giallo, bianco, acqua, lilla e rosa.

Quantità e Prezzo
Un salvaslip costa 5 € ma io ne comprai due al prezzo di 9 €.

Reperibilità
Sono venduti sul sito MammaEcologica ma anche in altri siti tra cui Coppetta-mestruale.it da dove li comprai io.

Lo Ricompreresti? Perchè?
No anche se mi dispiace.

Come alcune di voi sanno io uso da anni la coppetta mestruale (tra una gravidanza e l'altra...), ho sempre usato la Ladycup e qui trovate la mia review.

La coppetta è una benedizione, una scoperta che avrei voluto fare molto prima e che non abbandonerò mai più, e che continuerò a consigliare (e non ditemi che vi fa schifo il sangue per favore perché prima di tutto viene dal vostro corpo e in secondo luogo fa molto più schifo un assorbente sporco). Ormai ne esistono di tutti i tipi e dimensioni, io allora scelsi la Ladycup perché era tra le più morbide (e colorate XD ) e presi la più grande avendo già partorito.
Con il secondo parto però mi sono accorta che questa coppetta non teneva più bene, sicuramente per una maggiore lassità delle pareti uterine, quindi ho provato a prendere un'altra coppetta, la FemmyCycle che è completamente diversa e più capiente.

Comunque prima dell'acquisto dell'ultima coppetta, durante il ciclo dovevo usare i salvaslip perché usciva un po' di essudato che mi avrebbe macchiato gli slip (anche se non era copioso). Ho sempre usato dei comuni salvaslip alternando le varie marche a seconda dell'offerta trovata ma poi ho visto questi salvaslip lavabili e mi sono lanciata non tanto per il risparmio (molto relativo se mettete in conto le lavatrici) quanto per il lato ecologico (assorbenti, pannolini per bimbi ecc. sono molto inquinanti).

Il Salvaslip è di dimensioni abbastanza contenute, anche se me lo immaginavo più sottile, è costituito dal tessuto esterno colorato impermeabile e dalla parte interna di micropile, morbidissima.
Sono presenti due ali esterne fissabili allo slip con un pratico bottone.
Si pulisce bene sia a mano che in lavatrice e si asciuga rapidamente.


Essendo abituata ad altri salvaslip che non si vedono e praticamente non si sentono...beh non posso dirvi che questi fanno lo stesso. Si sentono eccome!
Li ho trovati scomodissimi tanto da rendere quasi inutile l'utilizzo della coppetta visto che poi dovevo tenere (sempre per sicurezza) quell'imbracatura lì...pur fissandosi abbastanza bene allo slip, non hanno ovviamente il lato adesivo, quindi un po' si spostano durante i movimenti. Insomma dopo qualche giorno non ne potevo davvero più e sono tornata ai vecchi salvaslip inquinanti :-(

C'è da dire che sono fatti molto bene, la parte in pile è morbida e mantiene la pelle asciutta, quindi in caso di allergie sono perfetti. Le cuciture esterne mi sono sembrate davvero resistenti anche se qualche "sfilaccio" c'è, ma niente di preoccupante.
Il prezzo è buono e avete la consapevolezza di contribuire a diminuire l'inquinamento, se riuscite ad abituarvici.
Io purtroppo non ce l'ho fatta.

Voi li avete mai usati? Pensate di farlo?
Un bacione


8 commenti:

  1. francamente non li prendo neanche in considerazione. Saranno ecologici, saranno in cotone etc..etc...ma nel terzo millennio non possiamo tornare indietro agli anni di mia nonna. Vuoi mettere la comodità dell'usa e getta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si e no ecco, spero che in futuro facciano gli usa e getta di materiale biodegradabile, sarebbe la vera svolta ^_^

      Elimina
  2. Ciao Dony!! Allora anche io utilizzo la Lady cup,come te :-) ,e mi trovo benissimo. Non tornerei indietro x nulla al mondo. Ora sono in attesa del mio primo figlio e non so..vedremo come andrà. In caso te la senti di consigliarmi la femmecycle? Per i salva slip lavabili io li uso. Li ho presi da la coppetta mestruale.it e sono di cotone a contatto pelle e pile sotto. Gli inconvenienti sono quelli che hai descritto..anche io noto differenza a seconda del tipo di intimo. Se questo è comodo in genere non sento neanche il salvaslip. Un altro inconveniente è che a volte si apre in bottoncino...ma mi ci sono abituata..insomma li preferisco cmq agli usa e getta...almeno non danno pruriti o altro...anche se è vero che sono meno comodi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.s. per i tuoi bimbi hai usato pannolini lavabili? Se si racconti la tua esperienza. Sto reperendo info...magari hai anche già pubblicato un post e l' ho perso..scusa in caso

      Elimina
    2. Presto ti farò un post dedicato alla femmecycle, posso anticiparti che usandola ho risolto il problema dell'essudato ma...non è facilissima da indossare (non come la Ladycup).
      Mi dispiace ma non ho usato pannolini lavabili, non ero così "ecologica" all'epoca e francamente non credo che ce l'avrei fatta...già faccio una marea di lavatrici così, se dovevo lavare anche i pannolini (che cmq per me vanno lavati a parte vista la "pupù" dei neonati...ma te ne accorgerai) mi sarebbero arrivate bollette astronomiche :-(
      Con la prima figlia potevo usare solo i Pampers Progressi, con la seconda invece ho scoperto i pannolini del Lidl, ottimi ed economici. Sono molto meglio dei Pampers ^_^

      Elimina
  3. In effetti si vede che sono un po' grandicelli...non penso che li amerei. Preferisco i tessuti molto sottili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esistono anche di altre marche ma sinceramente mi è passata la voglia di sperimentare :-)

      Elimina
  4. No mai usati.... però nn mi convincono!
    http://passionnail.blogspot.com
    http://viaggiandoconstefy.blogspot.com

    RispondiElimina

Lasciami un segno del tuo passaggio, mi farebbe molto piacere (Non lasciare link di spam perché verranno trattati come tale. Io passerò a leggere in ogni caso) ^_^

 

Blogger news

- Su Lookfantastic.com sui pennelli Real Techniques c'è il 15% di sconto con il codice FLASH
- Su Lookfantasti.com trovate la piastra GHD IV Styler a 89 £
- Codice Sconto del 15% su Lookfantastic.com : SAVE15 (ordini di almeno 60£)

Seguimi su Instagram!

Visualizzazioni totali

Translate this blog