Brush Cleanser - MAC

Ciao ragazze ^_^
E' strano per me scrivere di domenica, ma per fortuna questa sembra essere una giornata tranquilla (non lo dico forte eh) e in un momento di nanna delle bimbe, posso pensare al blog!
Pensate che oggi ho fatto il secondo rinfresco della pasta madre (lievito naturale)....zitte zitte, vi dirò alla fine se riesce....la bimba la vorrebbe chiamare "miciotta"...ma vi pare???


Oggi niente make up ma è da tempo che volevo dirvi la mia su un prodotto famoso che dovrebbe prendersi cura dei nostri "strumenti da lavoro", ossia i pennelli: il Brush Cleanser di MAC.


Tipologia
Detergente liquido per pennelli.

Texture
Ovviamente liquida, sembra alcool denaturato dall'aspetto.

Effetto
Detergente, sgrassante, igienizzante.

Profumo
Ha proprio l'odore dell'alcool denaturato anche se molto meno forte.

Come si usa
Si applica il prodotto sul pennello inumidito, si friziona. Si risciaqua bene e si fa asciugare il pennello piatto e disteso. 
A volte io applico il prodotto sul palmo della mano e poi ci strofino il pennello.

Packaging
Bottiglia in plastica trasparente satinata con tappo nero a scatto, decisamente pratica. 

Colore
Rosa

Quantità e Prezzo
La confezione contiene 235 ml di prodotto e costa 12€.

PAO
Non l'ho trovato, ma visto che è quasi totalmente alcool dubito ci siano problemi.

Inci
Come vi dicevo somiglia all'alcool denaturato sia nel colore che nell'odore e non a caso...il secondo ingrediente è proprio quello! Di sicuro, in base all'inci, ha un forte potere disinfettante....mentre riguardo al "prendersi cura" dei pennelli, ho qualche dubbio se mi permettete. Ma lo esprimerò alla fine.


Reperibilità
Lo trovate nei MAC store e online.

Lo Ricompreresti? Perchè?
No e non lo volevo nemmeno comprare e vi spiego i motivi.

Questo prodotto lo prese mio marito quando capitò a Genova (al negozio MAC dove lavora una nostra carissima ex-blogger che saluto e a cui mando un bacio anche se non so se leggerà). In quell'occasione avevo commissionato alcune compere e tra queste il famoso e purtroppo costoso pennellone mac 187.
A quel punto la commessa responsabile del negozio (che non era la nostra blogger eh) fa al marito "non può comprare questo pennello così costoso senza un buon prodotto per lavarlo! Prenda questo"....il mio povero amore pensava così di farmi un favore e mi prese il Brush Cleanser.

E non dico che non sia un buon prodotto per conferire maggior igiene ai nostri pennelli (se magari li usiamo per truccare altre persone) ma...lo trovo inutilmente costoso e poco delicato.
Quante volte abbiamo sentito che dobbiamo lavare le setole con prodotti delicati? Una marea! E tu mi dai l'alcool??? Prova a lavarti i capelli con l'alcool e poi mi dici i risultati!
Che poi questo alcool lo devo pagare come oro solo perché contiene qualche proteina idrolizzata che messa lì mi sembra anche abbastanza inutile? A questo punto, se proprio devo igienizzare i pennelli una volta ogni tanto, li immergo in acqua e alcool puro (se proprio voglio esagerare quello per liquori), ottengo lo stesso risultato e spendo meno.

Parlando del prodotto nello specifico, è liquido e abbastanza agevole da usare, pulisce bene i pennelli sporcati con polveri (ciprie, ombretti, fondi minerali ecc) ma meno bene quelli sporchi di fondotinta liquidi, correttori e rossetti. Per questi ultimi serve almeno una seconda passata e a volte nemmeno basta.
L'odore non è gradevole ma nemmeno fastidioso.
Il prodotto se lo usaste ogni settimana non vi durerebbe niente visto il tipo di texture, se invece lo usate come me, una volta al mese giusto per una pulizia di fino, allora vi basterà per un bel pò di tempo.
Alla fine dei conti (anche di quelli in tasca) non lo consiglio, risparmiatevi i soldi e lavate in altro modo i pennelli.

Io nell'arco di due anni ho accumulato diversi pennelli MAC, almeno una decina se non erro e, pur lavandoli senza questo prodotto, si sono conservati benissimo: nessuna setola persa, colore intatto (sono quasi tutti bianchi), forma intatta.
Li lavo a seconda di quello che ho: shampoo delicato per bimbi (che non manca mai), sapone per le mani (se capita), sapone di Aleppo e ultimamente addirittura con il sapone di Marsiglia (che sgrassa una meraviglia). Non ho avuto nessuna brutta sorpresa, sono sempre soffici come appena comprati.
Li lavo una volta a settimana, avendo l'accortezza di bagnare il manico il meno possibile, di strizzarli bene tamponandoli con un asciugamano e di farli asciugare orizzontalmente.

Spero di esservi stata utile, voi come lavate i vostri pennelli? Un bacione


30 commenti:

  1. mmmm in effetti 12 € per dell'alcool mi sembra un po' troppo! continuerò lo shampoo per bimbi come ho sempre fatto, grazie della recensione! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il discorso che ho fatto io, se devo usare l'alcool mi costa meno comprare quello del supermercato (e che se ne dica dentro questo non c'è nulla che valga quei 12 €) Un bacio ^_^

      Elimina
  2. io come sai sono di parere totalmente opposto, e tra l'altro una bottiglia usata quotidianamente mi dura anche 6 mesi, che pochi non sono... non conosco metodi alternativi che consentano un'asciugatura veloce dei pennelli (tutti i giorni con sapone? certo, se mi truccassi una volta a settimana, magari...), spignattarlo viene a costare come comprarlo... e ho pennelli lavati da anni con esso quotidianamente e sono ancora come nuovi.
    Come la mettiamo? XD

    Comunque se fai una ricerca in giro, anche tra gli strumenti per i mua, vengono consigliate cose a base d'alcool o anche peggio per pulire i pennelli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Misato permettimi di dissentire sulla questione costi...se ami disinfettare i pennelli, come è giusto che sia ogni tanto (o se trucchi altre persone), ti compri un bel boccione di alcool denaturato e lo mescoli con acqua...il costo è infinitamente minore...se proprio vogliamo "scialare" prendiamo l'alcool Buongusto o simili ad uso alimentare. Ho detto anche nel post che questo tipo di detergente è utile se si usano gli stessi pennelli per altre persone (quindi i MUA ne avranno assolutamente bisogno...ma non per forza di questo MAC), ma nel mio caso, non essendo una professionista, mi trovo bene con i classici saponi.
      Forse sarà casa mia ma i pennelli per occhi li lavo ogni giorno, subito dopo il trucco e la sera sono asciutti (grazie al termosifone), quelli da cipria 1 volta a settimana. Per ora mi trovo bene ^_^
      L'asciugatura veloce l'avresti anche con semplice acqua e alcool, vista l'evaporazione. Ma ognuno si trova bene con i suoi metodi ^_^

      Elimina
    2. no, io i pennelli che puzzano d'alcool non li voglio, schifo cosmico! Non riuscirei neanche a pulirli, figuriamoci a usarli... ho usato un brush cleanser spignattato ed era così puzzoso che puà U_U
      Io neanche sono una professionista ma per me è impensabile pulire i pennelli una volta a settimana, compresi quelli da cipria e da fondo... tutti i giorni, punto. Anche due volte al giorno se mi trucco due volte.
      E la confezione, che ribadisco dura eccome anche facendo la maniaca della pulizia dei pennelli, mi porta anche al backtoMAC... per i miei standard soldi ben spesi.

      Elimina
    3. Ma perché questo non ti puzza di alcool? Certo mai con il denaturato puro, ma un buon odore non ce l'ha. Se usi il Buongusto non ha nessuno odore. Forse sono io che andrò con dosi troppo abbondanti e non mi dura ^_^
      Quindi la confezione posso usarla per il backtoMAC? Questa è una buona notizia, almeno la spesa non sarà vana ^_^

      Elimina
  3. Ciao doni... Io circa un anno fa comprai il Brush cleaneaser di Elf e dio solo sa quanto l'ho odiano. Doveva essere un prodotto Daily, quindi da usare tutti i giorni, ma zero zero zero! Non faceva proprio nulla. Io per pulire i pennelli utilizzo il sapone di aleppo che funziona che è una meraviglia. I miei adorati ZOEVA sono intatti, bellissimi e sempre morbidi, proprio come quelli di neve, elf e fraulein.
    Risparmio e ho un ottimo risultato no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io comprai quello di Elf per disinfettarli tutti i giorni...non puliva molto bene purtroppo, hai ragione :-( Con il sapone di Aleppo vengono pulitissimi, fai bene! ^_^

      Elimina
  4. Da MUA Posso darti le mie impressioni sulla pulizia professionale dei pennelli.

    Il Cleanser di Mac e di Mufe nascono con l'intento di pulire istantaneamente il pennello e sono quindi ottimi per noi che dobbiamo passare da una persona all'altra molto velocemente, senza avere problematiche di infezione nelle clienti e potendo fare un lavaggio ed a asciugatura velocissimi in una tipologia di lavoro dove i tempi sono sempre IPERSTRETTI.
    pER I PRODOTTI IN CREMA,addirittura uno dei pulitori piu utilizzati nel mio campo è l'Aveo oppure la trielina in alcuni casi ed a seconda dei prodotti che usi.
    Io uso l'aveo per prodotti in crema come acquacolor di kryolan,fondi molto cremosi,correttori campuflage,etc etc.

    Questo non toglie che una volta ogni tanto,personalmente almeno una a settimana per il KIT pennelli da lavoro,sia indispesabile una pulizia profonda,per la quale AMO,la saponetta DOVE,ottima per i pennelli,poichè siliconica e assolutamente idratante per loro!!!

    Indi,secondo me è importante distinguere di che lavaggio stiamo parlando,se uno DEEP, fatto con l'ausilio di saponi di diverso tipo,o la SPEED,dove utilizzeremo i cleanser.

    Personalmente a quello di MAC preferisco quello di MUFE che ha anche un leggerissimo odore mentolato;a mio parere le clienti lo gradiscono maggiormente.

    Spero di essere stata utile di qualche modo con un parere professionale.

    Dede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dede ti ringrazio per il tuo commento e la precisione dei contenuti. Nel mio post, non essendo io una professionista del settore, parlo di pulizia casalinga dei pennelli, non per uso professionale dove è giusto che voi disinfettiate tutto prima di truccare altre persone (e meno male!). La trielina la usavo per pulire i pennelli da pittura ad olio, ma non me la sono mai sentita di usarla su quelli per occhi e viso...non c'è rischio di tossicità o reazioni? L'aveo invece mi puoi spiegare di cosa si tratta che, da ignorante, non lo conosco!
      Riguardo la velocità di lavaggio, in casa, non ho notato una maggiore velocità di asciugatura usando normali saponette o questo detergente mac, forse sono fortunata ad avere casa calda, non so. Però, parlando di costi, penso che 12 € siano tanti per quello che contiene...è quello il punto.
      Non ho provato quello di Mufe ma effettivamente, se proprio dovessi spendere dei soldi per usare un detergente simile, mi piacerebbe che lasciasse un buon profumo. ^_^

      Elimina
  5. A me piace tanto Mac, anche se è piuttosto costoso, ma io non uso molto trucco, ho il blush Mac da anni ed è ancora buono. Vedo che ti piace il Giappone...mio marito è giapponese, a casa cucino quasi sempre giapponese. Mia figlia hungrycaramella.blogspot.com è metà giapponese e metà siciliana:)
    Tanti saluti dalla Sicilia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro il Giappone!!! Ci sono stata una sola volta, in viaggio di nozze, ma ci sarei rimasta volentieri....e vi siete conosciuti qui in Italia? Ogni tanto tornate lì??? Oddio avrei una marea di domande da farti...hai toccato il mio punto debole ^_^ Un bacione ^_^

      Elimina
  6. Io invece uso solo questo, oltre a trovarlo valido penso che abbia il rapporto qualità/quantità/prezzo migliore rispetto ad altri, proverò comunque ad utilizzare la saponetta di marsiglia per i pennelli da fondotinta, che effettivamente necessitano di un doppio lavaggio con il Brush Cleanser!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho usato altri a parte questo e quello elf, quindi non ho altri termini di paragone, ma se gli inci sono come questo, di sicuro me lo faccio da me appena finito (mi pare che secoli fa lo fece anche Clio se non erro) ^_^

      Elimina
  7. L'ho preso anch'io, mi aspettavo di meglio... Non mi trovo male, ma non so se lo ricomprerò una volta finito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io appena finito mi cimento col boccione di alcool e vi faccio sapere ^_^

      Elimina
  8. Io ho quello Kiko che ha un rapporto qualità/prezzo anche peggiore, ma fortunatamente lo uso solo ogni tanto per i lavaggi infrasettimanali. Il lavaggio "lungo" con saponi vari lo faccio di domenica. Concordo con te sui costi e talvolta ho usato davvero l'alcool puro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non sbaglio lo faceva anche Clio o me lo sono sognata? Anni fa...

      Elimina
  9. Io uso quasi sempre del semplice sapone neutro per lavare i pennelli! Ogni tanto, quando sono di fretta, il Brush Cleanser di Kiko ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo di Kiko non l'ho mai provato, cosa contiene?

      Elimina
  10. Io l'ho acquistato a settembre e sono a metà bottiglia (tendo ad usare di più l'acqua e sapone delicato) e inizialmente l'ho amato perché mi ha pulito tutti i pennelli che erano rimasti un po' macchiati.. poi ho visto che lo preferisco al baby shampoo solo con alcuni pennelli che altrimenti impiegano troppo tempo ad asciugare (tipo il 163 di Mac che impiega 4 giorni o più ad asciugare dopo un lavaggio con acqua e sapone!). Quindi diciamo che mi è molto molto utile con alcuni pennelli, utile per un lavaggio a metà settimana/rinfrescata, ma in generale non indispensabile visto che non uso tutti i miei pennelli ogni giorno ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero ti ha pulito i pennelli macchiati? Io ho un pennello mac rimasto macchiato dalla malefica cialda della duochrome di Neve e niente è riuscito a smacchiarlo >_<

      Elimina
  11. Io ho quello Kiko, ma lo uso per la pulizia quotidiana: ne spruzzo un po' su una velina e poi ci passo il pennello, giusto per eliminare il grosso delle polveri. Il bagno settimanale, peró, continuo a farlo con sapone di Aleppo:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi sono trovata molto bene con il sapone di Aleppo, pulisce a fondo e i pennello tornano bianchissimi ^_^

      Elimina
  12. E' uno dei prodotti Mac che non mi ha mai attirato e che non comprerò mai. DI solito anche io utilizzo lo shampoo per bimbi per i pennelli da fondotinta, kabuki e simili, mentre per i pennelli occhi c'è il mio fedele brush cleanser di MUFE, che io trovo ottimo (anche se costa un sacco). Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maury ma hai fatto una review di questo prodotto Mufe che non mi ricordo? Perché sono curiosa di conoscerne l'inci...anche la ragazza sopra (che è mua) mi diceva di quanto sia buono! Questo non lo ricompro sicuro...i miei pennelli si asciugano in 20 minuti lavandoli con il sapone, proprio non mi lamento ^_^

      Elimina
  13. Io l'ho preso ma devo dire la verità, sono pigrissima e i pennelli li lavo molto raramente, penso proprio che mi durerà un'eternità!

    RispondiElimina
  14. Io ho quello spray della Elf, ma non mi piace proprio per niente! Volevo provare questo qui della Mac per le pulizie infrasettimanali, però preferisco di gran lunga il solito lavaggio con acqua e sapone una volta a settimana! Solitamente utilizzo il sapone di marsiglia, spero non sia troppo aggressivo :)

    RispondiElimina
  15. Il sapone di Aleppo per pulire i pennelli, in che percentuale sarebbe meglio usarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non lo diluisco, in pratica bagno il pennello per bene e poi lo faccio roteare sul sapone. Passo poi il pennello sul palmo della mano e poi risciacquo per bene. Con i pennelli da fondotinta però occorrono due passate.

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio, mi farebbe molto piacere (Non lasciare link di spam perché verranno trattati come tale. Io passerò a leggere in ogni caso) ^_^

 

Blogger news

- Su Lookfantastic.com sui pennelli Real Techniques c'è il 15% di sconto con il codice FLASH
- Su Lookfantasti.com trovate la piastra GHD IV Styler a 89 £
- Codice Sconto del 15% su Lookfantastic.com : SAVE15 (ordini di almeno 60£)

Seguimi su Instagram!

Visualizzazioni totali

Translate this blog