Smalto Semi-permanente e prodotti per la cura delle unghie - Kharma Nail

Buongiorno ragazze ^_^
Oggi qui è tornato un pò di caldo e ovviamente, con questo alternarsi del clima, tutti si ammalano...la classe di mia figlia è sterminata! Eh si, perché girano anche le malattie infettive... >_<
Ma noi passeremo questo periodo indenni eh, vedrete! (se non mi sentite più è perché mi sono andata a nascondere!!! :-P)

Oggi vi volevo parlare della mia esperienza con lo smalto semipermanente che Kharma Nail mi aveva gentilmente inviato, insieme a molti altri prodotti, diverso tempo fa. Qui potete leggere il post di presentazione con tutte le info riguardo l'azienda (click!).

Premetto che anni fa mi facevo la ricostruzione in gel da sola, autodidatta (niente corsi ecc.), le unghie non erano di certo perfette ma nemmeno tanto male.
Poi dopo più di un anno l'ho tolta per far riprendere un pò le unghie e non l'ho più fatta perché sono rimasta incinta, ho partorito e il tempo per fare tutto quel lavoro non c'è stato più. Perché ci voleva un bel pò di tempo.

Così quando mi hanno proposto il semipermanente ero titubante ma ho accettato, leggendo  quanto fosse più veloce e facile da stendere e soprattutto da rimuovere!

I prodotti che servono sono questi quattro:


  • Primer: da stendere sull'unghia sgrassata e passata con il buffer (mattoncino)
  • Polish gel: è il gel base da stendere in modo uniforme e far polimerizzare in lampada per 2 minuti
  • Polish Gel Semipermanente colorato (qui Celebrity Red): si stende sopra alla base e si polimerizza per 2 minuti. Se necessario ripetere la cosa.
  • Applicare di nuovo il Polish Gel base top: polimerizzare per 2 minuti
  • Ultra Top Coat: è un sigillante da mettere sopra lo smalto per aumentare la resistenza ai graffi
Far passare qualche secondo e poi sgrassare l'unghia con il Nail Cleaner.



Se tutto è andato a buon fine, per fare queste operazioni su entrambe le mani ci metterete solo 20 minuti massimo. Io mi sono stupita della cosa e ovviamente ero felicissima.

Se non fosse che ho messo troppo smalto rosso sul pollice e medio e, polimerizzando, era colato un pò sulla pelle....ovviamente colpa della mia poca attenzione!
Non me la sono presa più di tanto perché pensavo che la rimozione fosse facilissima...vi riporto le istruzioni:
  • limare l'unghia con una lima grana 100 fino ad arrivare alla base
  • immergere le unghie nel Soak Off Remover per 10 minuti (oppure mettere dei pads imbevuti a contatto diretto con l'unghia e ricoprire con la stagnola)
  • con un bastoncino di legno d'arancio si strofina la lamina per eliminare i residui
Beh, sullo smalto appena messo tutto questo non è così semplice! Lo smalto semipermanente è molto molto resistente...ho tenute le unghie a bagno, ma il risultato è solo avere la pelle attorno bianca come la neve >_<
Ho provato con la stagnola e si è ammorbidito un pochino di più, ma l'unica soluzione è stata limare limare limare per diverso tempo, non ne potevo più!

Questo è il bellissimo colore dello smalto semipermanente Celebrity Red, una sola passata.
Si stende bene in modo uniforme, senza striature, coprenza ottima.



Veniamo alla durata. Il semipermanente su di me, che ho sempre le mani a bagno, non è durato più di 8 giorni in modo uniforme. Infatti alcune unghie hanno iniziato a scheggiarsi, mentre altre sono rimaste intatte. Ho letto che ad altre ragazze dura molto di più e credo sia dovuto al fatto dell'acqua e dei lavori che faccio continuamente (anche il permanente mi durava un pochino meno e ora il mio lavoro è duplicato).
L'ho rimosso definitivamente dopo 10 giorni e questa volta l'operazione è stata un pochino più semplice, è andato via meglio, si è ammorbidito con il metodo della stagnola e l'ho spinto con i bastoncini. Ma per far tornare l'unghia bianca ho dovuto limare e questo le ha rovinate un pò.

Alla fine cosa ne penso? Tra i due metodi preferisco il semipermamente per la velocità di stesura, visto che sembra di stendere un normale smalto.
Per la durata ovviamente preferisco la normale ricostruzione.
In definitiva mi sento di consigliare il semipermamente solo a chi non ha proprio tempo per fare una normale ricostruzione in gel.
Riguardo alla questione delle unghie che non si rovinano beh, vi dico come la penso io (opinione di una non esperta eh!). E' ovvio che con questo metodo le unghie si rovinino di meno e, al momento della rimozione, non risultino molli (come avviene nella normale ricostruzione), proprio perché lo smalto dura meno. Però un pochino si possono rovinare lo stesso e, soprattutto, non vengono "nutrite" e rafforzate come ho letto da qualche parte online! Ci sono ragazze che sono convinte che sia una sorta di "trattamento di bellezza" per le unghie...assurdo.

Mi erano stati spediti anche dei veri trattamenti per le unghie, che ho usato per diverso tempo prima di mettere lo smalto e dopo averlo tolto.


  • Olio per cuticole alla fresia: è stato uno dei miei preferiti. Si stende facilmente e ha un buon profumo.
  • Sciogli cuticole: era il prodotto che mi ha incuriosita di più (sul sito però è di un colore diverso). In pratica passandolo dovrebbe proprio eliminare le cuticole...diciamo che le ammorbidisce moltissimo fino a farle quasi staccare da sole.
  • Indurente: mi è servito per rendere le unghie più forti e resistenti. Ma ha un odore troppo forte.
  • Trattamento vitaminico: l'ho usato alternandolo all'indurente ma non ho notato grosse differenze. A base di calcio, dovrebbe fortificare e indurire le unghie fragili e sottili.



  • Olio per cuticole in stick alla lavanda: un prodotto molto comodo da applicare e dal buon profumo (esiste anche in altre profumazioni). Facile da applicare, pratico da portare ovunque, efficace ed economico.


Altri prodotti essenziali per l'applicazione di questo tipo di smalto sono


  • Aseptic: un pratico antisettico per gli strumenti da utilizzare, ma anche per mani e unghie.
  • Soak Off Remover: beh questo è il prodotto principe per lo smalto semipermanente. E' indispensabile per rimuoverlo! E' un liquido incolore. Le unghie possono essere immerse oppure si possono usare pads imbevuti e ricoprire tutto con la stagnola. Nel caso dell'immersione vi ritroverete la pelle bianca e, su di me, non ha funzionato. Di questo prodotto mi ha stupita l'inci...al primo posto c'è del semplice ACETONE. Anche gli altri due ingredienti sono comuni solventi...e io che pensavo chissà che magico ingrediente ci volesse!


Nel pacco erano presenti anche diversi strumenti utili


  • Pads: servono sempre, per ogni operazione, indispensabili e resistenti.
  • Bastoncini per cuticole: essenziali non solo per le cuticole ma anche per la rimozione dello smalto
  • Buffer: mattoncino che serve per preparare l'unghia, opacizzarla.
  • Lima bianca (non presente in foto): una semplice lima di cartone a grana 100, utilissima
  • Spingi cuticole mod.6 : sul sito ne hanno ben 6 modelli differenti, tutti molto interessanti (li vorrei prendere tutti praticamente). Questo ha una parte tonda e leggermente concava e l'altra appuntita e dalla forma di un piccolo coltellino. Io l'ho trovato comodo ed efficace per spingere ed eliminare le cuticole.
  • Pinza stringivalli: è l'arnese particolare che vedete a destra nella foto. Non essendo del settore devo ammettere di averlo guardato un pò con diffidenza..non a caso è un prodotto da professionisti. In pratica serve per: spingere le cuticole, rimuoverle e rimuovere lo strato lipidico, migliorare la curvatura e serve anche per migliorare l'adesione delle tips all'unghia. Io devo ammettere di non averlo usato molto per inesperienza.
Infine un prodotto indispensabile

Questa soluzione serve su tutte le mani, è efficace contro i microrganismi ed è altamente tollerata.

Secondo la mia esperienza, questi prodotti hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo (i prezzi potete vederli sul post precedente - click!) e spesso sul sito ci sono ottime offerte. Alcuni prodotti purtroppo hanno un odore molto forte, un pò fastidioso (soprattutto i solventi).

Ecco il risultato su di me (le unghie sono volutamente corte perché ho una bimba ancora non spannolinata e non posso trafiggerla ogni volta che la cambio!)

Qui si vede il pollice e il medio che erano stati rifatti e sui bordi il vecchi smalto non era andato via (quindi fate attenzione quando applicate e non come me!)

Sul medio purtroppo non ero riuscita ad eliminare bene la prima stesura messa male >_<

L'altra mano venuta un pò meglio

Reperibilità
Si vendono sul sito Kharma Nail, sito Italiano che ha davvero un'ampia varietà di scelta di prodotti per le unghie, ricostruzioni, accessori vari...sono rimasta colpita dalla come sia completo e fornito, soprattutto per le esperte del settore.

Lo Ricompreresti? Perchè?
Si perché i prodotti mi sono piaciuti e non hanno prezzi troppo elevati, sono di buona qualità e sono efficaci. Consiglio soprattutto i prodotti per le cuticole, davvero buoni.
Lo smalto semipermanente mi è piaciuto per i motivi di cui sopra e comprerei volentieri qualche altro colore da usare per le occasioni speciali. Non mi sento di usarlo in modo continuato.

Scusate la review lunghissima ma ho voluto mettere tutti i prodotti insieme perché correlati. Spero di non avervi annoiate troppo e di esservi stata utile.

Voi avete provato questo tipo di smalto? Come vi siete trovate?
Un bacione

[Ho ricevuto i prodotti gratuitamente. Non mi è stato chiesto di scrivere nessuna review, l'ho fatto spontaneamente. Questa è la mia onesta opinione in merito]



12 commenti:

  1. Io ho fatto la manicure con lo smalto semipermanente l'anno scorso prima delle ferie, come autoregalo a me stessa!
    L'ho fatto dalla mia estetista e ne sono rimasta ultra soddisfatta!!! se non fosse stato pper la ricrescita le unghie sarebbero rimaste bellissime per settimane e settimane. Ero andata in vacanza al mare, in campeggio, quindi una vacanza vissuta in cui ho utilizzato comunque le mani per lavare i piatti, fare i bagni in piscina, al mare e nonostante tutto il corore rimaneva brillantissimo e nemmeno una scalfitura!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sicuramente la mano di un'esperta è meglio del mio fai da te! Su di me non dura moltissimo purtroppo, ma anche la ricostruzione durava un pò meno, forse mi maltratto troppo le unghie o non faccio bene qualche passaggio ^_^

      Elimina
  2. infatti la limatura mi fa desistere da questi smalti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il tutto è fatto da una professionista credo non si abbiano problemi...io purtroppo non lo sono :-(

      Elimina
  3. Eh bé, devo dire che l'olio curativo alla fresia è quel che più mi interessa. Lo userei giornalmente, anche considerando che ha un odore gradevole.

    PS= bello il punto di rosso di questo gel permanente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio di fresia è uno dei miei preferiti, ma in generale ho amato molto i prodotti per le cuticole, mi sono utilissimi! ^_^

      Elimina
  4. Uhm io ero interessata agli smalti semipermanenti ma il fatto di limare, limare , limare non mi sconfinfera. Io poi ho già le unghie bruttine di mio e ho paura che così peggiorino. Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Maury, io non ho molto tempo e di conseguenza nemmeno tutta la pazienza necessaria...è ovvio poi che se te lo mette una professionista tutto cambia...un bacione ^_^

      Elimina
  5. io lavorando in una spa, spesso faccio da cavia a chi deve imparare a stendere il semipermanente :-) ma non lo uso spesso perchè le mie unghie sono molto ma molto fragili

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e come ti trovi in questo ruolo? Ti è capitato di non trovare gente preparata? Io avrei un pò di timore ^_^

      Elimina
  6. strano ma vero, non ho mai utilizzato smalti semipermanenti! il fatto che possa macchiare le unghie e di conseguenza doverle limare come hai scritto, mi frena un pò! bellissimo colore però! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è che macchiano l'unghia, se steso bene, una volta trascorsi i giorni che può durare, si toglie e l'unghia torna del colore normale. Le unghie che mi sono rimaste macchiate erano quelle in cui ho cercato di togliere lo smalto appena messo....ecco in quel caso è difficile da mandare via :-(

      Elimina

Lasciami un segno del tuo passaggio, mi farebbe molto piacere (Non lasciare link di spam perché verranno trattati come tale. Io passerò a leggere in ogni caso) ^_^

 

Blogger news

- Su Lookfantastic.com sui pennelli Real Techniques c'è il 15% di sconto con il codice FLASH
- Su Lookfantasti.com trovate la piastra GHD IV Styler a 89 £
- Codice Sconto del 15% su Lookfantastic.com : SAVE15 (ordini di almeno 60£)

Seguimi su Instagram!

Visualizzazioni totali

Translate this blog